Come sta contrastando le limitazioni del Covid il mondo della moda?

Tempi duri per il settore del fashion, con l’impossibilità di creare eventi, sfarzose feste, show-room con migliaia di appassionati che facevano a gara per presenziare. Le sfilate dei marchi più blasonati erano talmente esclusive che se non eri presente significava che non contavi nulla. Ed ora? Con l’arrivo del Covid anche il mondo della moda è stato costretto a cambiare i propri modelli di marketing, pur essendo un settore che ha sempre guardato a Internet e al mondo del digitale con distacco e diffidenza e solo negli ultimi anni ha avuto qualche apertura soprattutto nei confronti dei social media e, in particolare, di Instagram, popolare piattaforma social frequentata da innumerevoli influencer e ambassador del fashion in ogni sua forma, andando a volte, a sminuire quell’altezzosità che si respirava nei prestigiosi atelier degli stilisti. E quindi quale attinenza c’è tra moda e innovazione? Innovare significa reagire ai cambiamenti che ci circondano, sapersi adattare alle situazioni impreviste modificando, se necessario, quanto fatto fino a quel momento.

La Milano Fashion Week è sinonimo di innovazione

Un esempio di innovazione lo sta fornendo in queste ore l’organizzazione della Milano Fashion Week che rivede completamente la sua organizzazione andando a spingere sull’acceleratore dell’innovazione, utilizzando un portale dove pubblicare informazioni, video anteprime, playlist ma anche permettendo un’interattività con il pubblico e la stampa di settore organizzando più della metà delle sfilate in formato digital rispettando così le norme anti Covid e permettendo a tutti di assistere liberamente senza preoccuparsi di dover mantenere quel distanziamento sociale che poco si sposa con gli eventi mondani a cui eravamo abituati ad assistere in questo settore.

Milano Fashion Week
Dal portale della Milano Fashion Week

Reale e virtuale. Un mix vincente

Aver saputo shakerare con sapienza eventi in presenza, sfilate online e tanto materiale audio/video, interviste, immagini e contenuti erogati tramite un portale Internet dedicato, ha permesso alla Fashion Week di sopravvivere a quell’epidemia che ha visto il rinvio o il fallimento di tanti grandi eventi dove non si è stati in grado di adattarsi al cambiamento imposto dalla situazione. Ecco quale attinenza c’è tra moda e innovazione la capacità di cogliere le opportunità che il mondo del digitale ci mette a disposizione riscrivendo le regole e i modelli di una vita sociale che trova sempre maggiori spazi nella rete.

Datamagazine alla Milano Fashion Week

Anche Datamagazine ha deciso di seguire da vicino questo cambiamento e saremo presenti due giorni a Milano per raccontarvi questo grande evento simbolo di quella città da sempre capitale mondiale della moda attraverso articoli, immagini e interviste tenendo il focus sull’innovazione.

Argomenti #fashion week #innovazione #milano #milanofashionweek #moda #stilisti