Innovazione digitale, insediato il nuovo Direttivo di PA Social

 Innovazione digitale, insediato il nuovo Direttivo di PA Social

L’associazione nazionale PA Social, punto di riferimento sulla comunicazione e l’informazione digitale, ha insediato il nuovo Direttivo che resterà in carica fino al 2027. L’assemblea di Pa Social si è tenuta a Roma, al “Binario F” di Facebook Italia. Nel Direttivo entrano anche i coordinatori regionali dell’associazione, rafforzando, così, il legame di Pa Social con tutti i territori.

L’insediamento, spiegano i vertici dell’associazione, è la conclusione di un percorso, votato e approvato dai soci nel corso dell’ultima assemblea nazionale che si è tenuta a Roma al Museo Maxxi lo scorso 16 novembre 2021, che ha portato alla riforma dello Statuto e all’allargamento del direttivo nazionale alla partecipazione dei territori e in particolare dei coordinatori regionali e dei coordinatori dei tavoli tematici.

Francesco Di Costanzo è stato confermato presidente di Pa Social, mentre Andrea Marrucci rimarrà tesoriere anche per i prossimi cinque anni. Il Direttivo di Pa Social è così composto: Micaela Abbinante, Giulia Agostinelli, Monia Alessandrini, Michele Amodeo, Lara Anniboletti, Simona Argento, Giuseppe Ariano, Marco Bani, Irene Bosano, Chiara Bianchini, Domenico Bova, Gianluca Caltanissetta, Luca Calzolari, Alessandrea Casu, Pietro Citarella, Cristiana Cristiani, Anna Laura Consalvi, Simona Cortona, Angela Creta, Alessandra Dionisio, Annalisa D’Errico, Pier Paolo Di Nenno, Francesco Di Costanzo, Aurora Fantin, Marieva Favoino, Paola Felice, Alessia Freda, Luisa Gabbi, Maurizio Galluzzo, Manuela Garofalo, Gianluca Garro, Federico Grasso, Rosario Gullotta, Giuseppe Lanese, Marco Laudonio, Lucio Lussi, Francesca Maffini, Francesco Malara, Marina Mancini, Eliana Marinelli, Laura Marozzi, Andrea Marrucci, Alessandra Migliozzi, Roberta Mochi, Francesco Nicodemo, Marta Nicoletti, Gabriele Palamara, Simona Panzolini, Alessio Pecoraro, Caterina Perniconi, Maria Salce, Francesca Sanesi, Marzia Sandroni, Nicoletta Santucci, Andrea Scartoni, Marco Sicbaldi, Erica Sirgiovanni, Alessandra Sposato, Giuseppe Storelli, Sergio Talamo, Marco Talluri, Stefano Tiberio, Antonella Tollis, Christian Tosolin, Roberta Vinciguerra, Eleonora Zaccheroni, Sara Zaa Stefania Podda, Marco Porcu, Margherita Rinaldi, Lorellnelli, Cristina Zannier.

Sono orgoglioso di quanto fatto da PA Social nei primi cinque anni di attività – ha spiegato Francesco Di Costanzo – è stato un periodo di crescita fondamentale della comunicazione e informazione digitale italiana, in particolare nel settore pubblico. Da essere visti come visionari quando abbiamo iniziato il percorso nel 2015, oggi viviamo in un contesto importante di consapevolezza da parte di istituzioni, cittadini, imprese e sono arrivati passi in avanti considerevoli nella qualità del lavoro, nella divulgazione, formazione, ricerca, costruzione e ampliamento di una comunità/community nazionale di riferimento. Ringrazio i soci per la conferma a presidente, come sempre non molleremo di un millimetro per i tanti obiettivi che ancora dobbiamo raggiungere: dalla legge 151 di riforma del settore, al riconoscimento delle professionalità, da una nuova organizzazione del lavoro, all’accelerazione delle politiche per un settore pubblico sempre più digitale, semplice, concreto, sicuro e a portata di cittadino. La comunicazione e informazione digitale devono essere la normalità delle pubbliche amministrazioni, continueremo con convinzione su questo percorso. PA Social non sarebbe quella che conosciamo senza i territori e la voglia di mettersi in gioco dei soci in tutta Italia, per questo sono molto contento che da oggi i coordinatori regionali e i coordinatori dei tavoli tematici entrino a far parte del direttivo nazionale“.

Potrebbe anche interessarti