Oggi è morto Internet Explorer. O forse no?

 Oggi è morto Internet Explorer. O forse no?

Dopo vari rinvii durati anni e escamotage di Microsoft che lo aveva nascosto ma non cancellato dai propri sistemi operativi, oggi è arrivata l’ora del vetusto browser Internet Explorer che per tanti, forse troppi, anni ci ha permesso di navigare in rete e di utilizzare le principali applicazioni online sia consumer che business.

Microsoft infatti farà sparire ogni traccia del vecchio browser dai suoi sitemi operativi più aggiornati e questo potrebbe causare qualche grattacapo ad alcune aziende, soprattutto pubbliche, che molti anni fa hanno sviluppato il loro software basandosi su Internet Explorer senza mai aggiornarlo. Sembra infatti che ci sia ancora una piccola percentuale di aziende che ne faccia uso e che dovrà necessariamente adeguarsi alla decisione di casa Microsoft che però è venuta incontro agli sviluppatori dichiarando di mantenere ancora il supporto nelle versioni di Windows 8.1, Windows 7 e Windows 10 versione server.

Potrebbe anche interessarti