Fractional Executive: nasce una nuova cultura aziendale

 Fractional Executive: nasce una nuova cultura aziendale

La collaborazione tra la fabbrica delle idee torinese e la società guidata da Andrea Petrini, Chairman di YOURgroup, ha l’obiettivo di promuovere lo sviluppo manageriale del sistema imprenditoriale italiano favorendo l’incontro tra manager esperti e startupper per creare così una nuova cultura aziendale. 

Vincere la sfida della managerializzazione, affiancando agli startupper le competenze elevate di manager esterni dall’alto profilo, con l’obiettivo di supportare i più giovani nelle scelte strategiche e guidarli verso una rapida crescita.  Con questo intento si consolida la partnership tra YOURgroup e Mamazen Startup Studio per attivare percorsi verso nuova cultura imprenditoriale, che permetterà a quest’ultima di attingere alla fitta rete di manager della società guidata da Andrea Petrini, la prima di CFO Service e finanza operativa che ha introdotto in Italia il Fractional Executive, un modello basato sulla figura del fractional manager. In pratica, le imprese in cui i C-level sono assenti o vacanti possono ricevere supporto da professionisti esterni di alto livello per la gestione di un certo numero di progetti, secondo una  modalità on demand e ‘a tempo’.

“La partnership con YOURgroup ci permette di accedere a un network di mentor altamente selezionati e con esperienza pluriennale in grandi aziende. Siamo certi che questa partnership porterà le Startup prodotte da Mamazen ad avere maggiori possibilità di crescita sul mercato. E’ un ulteriore passo verso la mitigazione del rischio”, commenta Farhad Alessandro Mohammadi, Ceo e founder di Mamazen. 

Fractional Executive, la sfida per i manager del futuro

In Italia ci sono circa 206 mila piccole e medie imprese, come riportano i dati fotografati dall’Osservatorio del Politecnico di Milano[1]. Spina dorsale del sistema-Paese, la maggior parte di queste realtà, spesso a conduzione familiare, stentano a coinvolgere profili manageriali di qualità per la gestione di processi aziendali strategici e decisionali. Questo fenomeno di assenza di profili professionali dalle competenze elevate interessa comunque anche società di grandi dimensioni, come le cosiddette “multinazionali tascabili”, che sempre più spesso non possono sostenere i costi di coinvolgimento di un manager con competenze specifiche e di alto livello, una solida carriera alle spalle e una fitta rete di contatti. Non si tratta, però, solo di una questione di costi, ma anche di una mancanza di cultura imprenditoriale che condiziona l’imprenditore o l’imprenditrice nell’accettare l’apporto di una figura dirigenziale che ne supporti le scelte strategiche. 

Farhad Alessandro Mohammadi, Ceo e founder di Mamazen

A colmare questo gap è il modello Fractional Executive, portato in Italia più di 10 anni fa da YOURgroup, società fondata nel 2011 con lo scopo proprio di promuovere lo sviluppo manageriale del sistema imprenditoriale e di favorire l’incontro di tutte le parti interessate alla crescita del sistema produttivo italiano, sul territorio nazionale e internazionale. Un modello che vuole rappresentare una soluzione strategica per le imprese, come spiega Andrea PetriniChairman di YOURgroup“Il fractional manager è di fatto una figura esterna, ma con un approccio operativo, che entra all’interno di un’azienda con un rapporto costi-tempo modulare, forte di una coerenza aziendale e una visione più ampia. Non un dipendente, dunque, ma nemmeno un consulente che resta estraneo all’organizzazione e collabora solo per un breve periodo e su un obiettivo preciso. Questa modalità non è un’opportunità soltanto per le imprese, ma anche per manager qualificati ed esperti, che desiderino una professione più sfidante, imprenditoriale e con un miglior work-life balance. Si tratta di fatto di un modello win-win che, se si svilupperà come auspicato da tutti, creerà grandi benefici per il nostro sistema-Paese.” 


[1] https://blog.osservatori.net/pmi-significato-numeri-innovazione

Potrebbe anche interessarti