Acquisti di Natale: Il 40% degli italiani con meno di 44 anni effettuerà acquisti online

 Acquisti di Natale: Il 40% degli italiani con meno di 44 anni effettuerà acquisti online

Sitecore, leader globale nel software di gestione dell’esperienza digitale, ha esplorato le intenzioni di acquisto dei consumatori di tutto il mondo, e in Italia, in vista delle vacanze natalizie, nel suo “Rapporto sulle tendenze per le festività 2021”. 

Per i propri acquisti, il 73% dei consumatori italiani con meno di 44 anni (con un picco del 76% per i consumatori tra i 18 e i 24 anni) prevede di sfruttare le offerte del Black Friday.

Il 66% degli intervistati in Italia prevede di spendere di più quest’anno e di fare acquisti più consapevoli, anche perché il 65% dei consumatori afferma di avere più risparmi da destinare agli acquisti natalizi rispetto all’anno scorso. Gli italiani stanno anche dando valore al proprio benessere mentale dopo un anno così difficile, e il 51% vede il fare un regalo a se stesso come una forma di terapia. 

Tutto questo in un’esperienza di acquisto che si svolge sempre più online, dalla ricerca alla scelta dei propri regali, per il 41% degli italiani che sta già navigando sui siti web dei propri marchi preferiti (il 48% nella fascia di età 35-44).

Il Report “Holiday Shopping Trends 2021” di Sitecore evidenzia e riporta ulteriori indicazioni date dai consumatori su come si sentono in vista delle vacanze natalizie e sui pensieri che hanno in materia di regali, acquisti e spese. I dati forniscono ai venditori appartenenti a categorie diverse, dai viaggi, al settore automobilistico, alla vendita al dettaglio importanti informazioni da utilizzare per offrire esperienze di acquisto che soddisfino i gusti e le richieste in evoluzione dei consumatori.

  • Cambiamento di prospettiva:
    • L’87% dei consumatori afferma che la pandemia li ha resi più consapevoli dei propri bisogni legati al benessere mentale e di quelli della famiglia, degli amici e dei colleghi
    • Il 72% apprezza i viaggi e il conoscere altre culture ancora di più rispetto a prima della pandemia
    • L’86% apprezza di più il tempo passato a casa e i piaceri semplici, a causa della pandemia
  • I rivenditori non offrono prodotti di imprese di proprietà delle minoranze:
    • L’82% dei consumatori crede che sia essenziale che i rivenditori offrano più prodotti provenienti da aziende di persone appartenenti a delle minoranze, ma solo il 25% riferisce di aver visto più prodotti di proprietà di minoranze quando fa shopping
  • Comprare locale e fare attenzione agli acquisti è una priorità per la maggior parte dei consumatori:
    • Il 71% dei consumatori è disposto a pagare di più per regalare qualcosa che sia stato prodotto localmente
    • Il 73% dei consumatori è infastidito quando scopre che un prodotto è stato fatto all’estero, quando pensava fosse un acquisto locale
    • Il 79% dei consumatori ha dichiarato che la pandemia lo ha fatto riflettere più attentamente su come vengono spesi i soldi 
  • Prendersi cura di sé ora include il fare dei regali a se stessi:
    • Il 51% di coloro che comprano un regalo per se stessi cita l’effetto “terapeutico” come ragione principale
    • Il 37% dei consumatori prevede di comprare nuovi vestiti dopo la pandemia 
    • Il 35% dei consumatori vorrebbe regalarsi un viaggio quest’anno
  • I giovani consumatori riportano la spesa:
    • Il 67% della Gen Z e il 74% dei Millennials sono più disposti a cambiare la propria vita apportando degli importanti miglioramenti dopo la pandemia
    • Il 38% della Gen Z spenderà di più quest’anno, mentre i Boomer (54%) e la Gen X (51%) spenderanno più o meno come l’anno scorso
    • Il 78% di coloro che hanno meno di 44 anni ha dichiarato che, in seguito alla propria esperienza durante la pandemia, ora “apprezza di più i viaggi e le altre culture”.
Acquisti di Natale

“Gli ultimi 18 mesi sono stati estremamente duri e anche se il ritorno alla normalità è più vicino, il mondo è ancora in uno stato generale di preoccupazione”, ha detto il CMO di Sitecore, Paige O’Neill. “I consumatori cercano di far fronte e prepararsi a quello che verrà e sperano che vacanze natalizie siano un forte segno di ripresa, se non un catalizzatore per il futuro. È anche incoraggiante vedere che tutti i tipi di consumatori vogliano sostenere la comunità locale, comprese le imprese appartenenti a minoranze. Il mercato dovrà rispondere con più offerte da parte di queste realtà”.

Oltre al Report “Holiday Shopping Trends”, Sitecore si prepara a supportare le aziende in tutto il mondo nel fornire esperienze di livello superiore ai loro clienti durante il periodo delle festività grazie all’espansione in Sud Europa, con l’apertura dei nuovi uffici a Milano, Parigi, Madrid e Atene. Questo annuncio, dopo la quarta acquisizione di Sitecore annunciata quest’anno, tra cui Reflektion a settembre e Moosend a maggio, mostra un ulteriore impegno nella costruzione di una solida suite di esperienze digitali.

Rapporto sulle tendenze per le festività 2021 

Sitecore ha condotto una ricerca tra consumatori e rivenditori sulle vacanze di Natale 2021, intervistando 1.000 residenti in Italia che hanno completato un sondaggio di 10 minuti, condotto dal 12 al 24 luglio 2021. I partecipanti sono stati reclutati da un panel online gestito attivamente e sono stati incentivati utilizzando i punti premio offerti dal panel. I dati dei consumatori sono stati ponderati per riflettere la popolazione generale (età/genere/Paese).

Potrebbe anche interessarti