Clubhouse. Il social network del 2021

 Clubhouse. Il social network del 2021

Già un fenomeno negli USA Clubhouse, la nuova piattaforma social che permette agli utenti di chiacchierare in stanze tematiche creando così vere e proprie lobby in cui discutere di vari argomenti, conoscere altre persone con interessi comuni, scambiarsi consigli in ambito lavorativo ma anche trattare tematiche che vanno dalla filosofia, all’economia circolare, alla politica. Insomma un luogo dove fare networking e a cui partecipano illustri sconosciuti ma anche personalità di spessore, con cui è possibile confrontarsi semplicemente accedendo alla stanza che più interessa.

Niente immagini, niente testo, l’unica modalità di utilizzo è la propria voce ed è forse questa semplicità che lo sta facendo diventare così popolare. Qui non conta se sei bello o brutto, se sei pettinato o sei vestito alla moda, qui l’unica cosa a contare sei tu, la tua voce, i tuoi punti di vista, l’empatia che riesci a generare attraverso le tue parole.

In Italia, per ora, è possibile scaricare la app solo da chi possiede un iPhone e l’ulteriore particolarità che sta creando hype nel mondo degli utenti social è che non è possibile accedervi se non si viene invitati da qualcuno che è già dentro. Quindi, almeno per ora, un club esclusivo che conta già 600.000 utenti nel mondo.

Clubhouse
Federico Cecchin – Marta Basso – Ana Maria Fella

Da qualche giorno è possibile partecipare all’iniziativa lanciata da Marta Basso, Ana Maria Fella e Federico Cecchin che stanno creando la prima community che riunisce gli utenti italiani, Clubhouseitalia, aprendo, ogni sera alle 19.00, una stanza per conoscersi e confrontarsi su diversi temi.

Presente anche Don Alberto Ravagnani, il giovane prete molto attivo sui social media con account su YouTube, Instagram e TikTok e un considerevole numero di follower.

Don Alberto Ravagnani

Se siete fortunati e vi è arrivato un invito ad iscrivervi a Clubhouse potete chiedere di entrare nel gruppo. Ma se ancora non avete ricevuto l’invito potrete solamente scaricare l’app e registrare il vostro nickname in attesa che Clubhouse apra le sue porte a tutti.

Potrebbe anche interessarti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *