Il 2020 è stato senza alcun dubbio l’anno di svolta del digitale e delle piattaforme social che, come mai prima, si sono dimostrate necessarie per una comunicazione efficace e diretta che sapesse parlare agli utenti nel modo più naturale possibile.

2021: tutte le anteprime social

E’ stato l’anno della condivisione generale che ha reso il web il punto di incontro di un’intera comunità globale che ha gioito e pianto assieme, condividendo storie, foto e video dei momenti salienti che hanno segnato quest’anno diverso dagli altri.
Ed ora vediamo le anteprime social per il 2021.

Iniziamo con Facebook che quest’anno si prospetta di concentrarsi sull’area e-commerce con l’area Shops e la feature Gestore delle Vendite. Le aziende avranno modo di creare la propria vetrina digitale con pagamenti semplici, facilitati da Facebook Pay. Quest’ultimo permetterà agli utenti di poter acquistare direttamente dalle inserzioni pubblicitarie in modo più veloce grazie anche alle funzioni già attive che permettono di mettere in evidenza all’interno dei post stessi i prodotti da acquistare.

Sul lato delle Fake News e delle discriminazioni, Facebook ha previsto un piano di limitazioni e selezione di contenuti ancora più avanzato che permetta alla piattaforma di essere più sicura ed inclusiva.

Tra Messenger, Instagram e Whatsapp è prevista una fusione che agevolerà i brand e renderà le campagne multipiattaforma e integrate ed infine Facebook promuoverà nuovi occhiali a prezzi accessibili per la realtà aumentata con ambienti immersivi e con la possibilità di integrare annunci pubblicitari.

Relativamente a Instagram verrà migliorato e sviluppato ulteriormente lo spazio dell’e-commerce rendendo le transazioni più immediate, aumentando gli strumenti AR ed i tag dei prodotti nei video. Come schermata si sta valutando di introdurre una nuova visualizzazione della home basata sulle abitudini di utilizzo dell’utente che quindi determinerà in autonomia la sua visione dell’app sui feed di Stories, Post e Reels.

L’immancabile Tik Tok che ha accompagnato tutte le quarantene si prospetta di creare collaborazioni con l’industria musicale, con lo scopo di ospitare lanci ed eventi esclusivi per attirare fan ed aumentare le possibilità di guadagno dei suoi migliori content creator attraverso l’aumento di conversioni sul lato e-commerce.

Twitter, la piattaforma più istituzionale, introduce i Fleets, storie della durata di 24 ore composte da testo, immagini e video ed introduce le Audio Spaces, stanze virtuali per chat vocali. 
La nuova Topic Focus consiglierà poi agli utenti argomenti da seguire, invece di profili come accade ora e saranno aggiunti gli Stati e nuove categorie di verifica: ad esempio, tramite spunte speciali, si potranno riconoscere i bot, così da sapere più facilmente con chi o cosa si sta interagendo. 

Infine, anche se non molto comune tra il pubblico adulto, Snapchat si presta a diventare l’app più innovatrice in termini di realtà aumentata con l’introduzione di ulteriori elementi scansionabili ed inoltre grazie a Snap Original (brevi programmi di intrattenimento nati di recente sulla piattaforma) si prevede un aumento di spettatori, grazie all’avvicinamento con editor e studi cinematografici.

Argomenti #digitale #social media