L’annuncio è arrivato direttamente con un post sul profilo di Mark Zuckerberg dove il CEO di Facebook ha presentato l’avvio del Climate Science Information Center, una sorta di punto di raccolta di informazioni, per ora destinato a Stati Uniti, Regno Unito, Germania e Francia, ma poi esteso a livello globale, con contenuti sul tema della sostenibilità ambientale selezionati in base al paese e provenienti da fonti ufficiali come l’Intergovernmental Panel on Climate Change, il National Oceanic and Atmospheric Administration. Il Climate Science Information Center dovrebbe servire anche a limitare le fake news legate che negano il cambiamento climatico in corso e che, troppo spesso, vengono diffuse attraverso i social network.

A questo annuncio, il re dei social media, associa un progetto volto a azzerare gradualmente le emissioni legate all’attività di Facebook e delle altre piattaforme di sua proprietà.

Argomenti #ambiente #clima #emissioni #facebook #scienza #smartcity #sostenibilità