In provincia di Treviso è stato inaugurato un nuovo Campus di H-Farm che ambisce ad essere uno dei poli innovativi più evoluti in Italia ma anche in Europa. Al suo interno si insedieranno circa un migliaio di studenti per imparare ad utilizzare la tecnologia e vivere in un mondo sempre più digitale ma preparati a farlo. Il campus sarà anche la sede di imprenditori e professionisti e questa contaminazione tra ragazzi e mondo dell’imprenditoria sarà la marcia in più per il successo del Campus H-Farm. Stare a contatto, fin da ragazzi, con il sistema imprenditoriale, poter vedere nel quotidiano le opportunità che il mercato offre e come un imprenditore debba costantemente ricercare, aggiornarsi e migliorare il proprio business per rimanere competitivo sarà il valore aggiunto di una scuola di vita estremamente differente dalla scuola tradizionale italiana.

Per il Campus sono stati investiti oltre 100 milioni di euro, ci saranno oltre 640 professori esperti di digitale e la struttura sarà completata con una sala congressi, il tutto progettato per integrarsi perfettamente in quel paesaggio naturale che comprende i 51 ettari nel verde Trevigiano.

Parte del Camus H-Farm

Il Campus, inoltre, verrà collegato con la rete mobile di ultima generazione 5G per poter fruttare al massimo la rete Internet.

Per la prima volta in Italia viene replicato un modello di campus, simile a quello dei colossi Google o Microsoft dove tecnologia, studio, lavoro, tempo libero, si intersecano naturalmente in un contesto sostenibile e perfettamente a misura d’uomo. Ora l’Italia ha un modello da copiare e replicare.

Argomenti #campus #digitale #h-farm #innovazione