Per “finanza alternativa” si intendono tutti i canali di reperimento dei capitali, diversi da quello bancario, alcuni tra i quali: Crowdfunding, Invoice Trading, Minibond, Direct Lending, Initial Coin Offerings, Private Equity e Venture Capital.

Perchè ci interessa? Nonostante si possa definire l’Italia come un paese “bancocentrico”, il settore della finanza alternativa è in incredibile crescita negli ultimi anni: 3 miliardi di euro sono arrivati alle PMI italiane da luglio 2018 a Giugno 2019 rispetto ai 2,3 miliardi dell’ anno precedente.

Riassumiamo in breve di cosa trattano le varie tipologie. Il Crowdfunding è la possibilità di raccogliere capitale su portali, nelle varie forme ammesse (reward, lending, equity) mentre l’Invoice Trading smobilita fatture attraverso piattaforme Web.

Il Minibond fa ricorso al mercato mobiliare per il collocamento di titoli di debito come obbligazioni e cambiali finanziarie mentre il Direct Lending è un credito fornito da soggetti non bancari attraverso prestiti diretti .

L’Initial Coin Offerings consiste nel collocare dei token digitali su Internet grazie alla tecnologia blockchain. Infine il Private Equity ed il Venture capital consistono in un finanziamento con capitale di rischio fornito da investitori professionali. A differenza dell’ Equity Crowdfunding, questi investitori negoziano contratti e patti complessi con gli investitori.

Perchè tutte queste possibilità rappresentano un’occasione per le start up emergenti e le imprese in difficoltà post Covid? Oltre ai capitali, è possibile trovare clienti potenzialmente interessati ad un’ idea, ad un progetto di crescita e talvolta di rinascita che può essere proprio il nostro.

Il mondo del lavoro è in continua mutazione e ad oggi l’importanza di saper comunicare, fare rete e creare una community si fa sempre più evidente e fondamentale per coinvolgere chi della nostra ambizione e della nostra idea possa trovare una reale opportunità di investimento.

di Elisa Laezza

Argomenti #blockchain #crowdfunding #finanza #minibond #trading