A seguito del lockdown, molti enti culturali come i musei, teatri e siti archeologici, sono rimasti chiusi, lasciando molti professionisti del settore a casa, nell’incertezza di una ripartenza ancora difficile. E’ dalla necessità di ricominciare che nasce l’ innovazione: SharryLand una risposta operativa, sistemica e inclusiva all’emergenza coronavirus.

La start up crea una grande Mappa delle Meraviglie dell’Italia da scoprire a disposizione di tutti, gratuitamente, per dare ispirazioni per il tempo libero e il turismo esperienziale e sostenibile. Lo scopo è valorizzare il patrimonio culturale, favorire lo sviluppo delle economie locali e connettere tra loro le meraviglie italiane ,tra chi le vuole esplorare e i professionisti che le fanno vivere nel modo più vero. Nello specifico SharryLand offre servizi per guide ed esperti del territorio (guide ambientali escursionistiche, turistiche, museali, esperti…), operatori del territorio e del turismo (associazioni culturali, artistiche, sportive, strutture di accoglienza e ristorazione, artigiani della tradizione e dell’innovazione, enti di promozione territoriale e turistica, promotori di eventi, comuni e reti territoriali etc.) ed alle aziende “paladino”.

I “Paladini” sono aziende che scelgono di partecipare a questo grande progetto nazionale e contribuiscono fattivamente alla creazione della grande Mappa delle Meraviglie d’Italia da scoprire per farla conoscere al mondo. In che modo? Sponsorizzando la realizzazione di pagine dedicate alle meraviglie e tipicità del loro territorio. In tal modo promuovono il rispetto del bene comune e dell’ambiente mettendo bellezza e conoscenza a disposizione del grande pubblico dando così valore sociale al proprio brand e condividendo questi valori con i loro stakeholder.


Come funziona? Attraverso questa vetrina un professionista può farsi trovare da un turista e non solo ed organizzare i suoi Sharry, ovvero le esperienze, visite ed escursioni in totale autonomia, organizzando le prenotazioni e la gestione dei contatti.


Come registrarsi da guida? E’ molto semplice: scegli il luogo (che si tratti di un parco, di un monumento, di una piazza, ciò che ti piace di più) o l’evento di cui vorresti organizzare il tour, scatta delle foto anche con l’ app di SharryLand e caricale, infine con una breve descrizione invoglia il pubblico a seguirti in questo tour e scoprire insieme a te tutte le meraviglie che l’Italia riserva.

Sei un turista o sei in cerca di un qualcosa di alternativo per il weekend? Vai sul sito e dai un’occhiata a tutti i tour disponibili nella tua zona e se non hai voglia di uscire di casa, a tua disposizione ci sono anche i tour virtuali!

di Elisa Laezza

Argomenti #comunicazione #innovazione #startup #turismo