Il nuovo servizio, pensato dalla startup PonyU per i negozianti e i privati che devono ricevere o far recapitare un pacco, rappresenta una soluzione che può supportare il commercio di prossimità e risolvere il problema degli assembramenti nei negozi e nelle vie dello shopping in un periodo così delicato.

Niente più ansia per la consegna di un pacco nel periodo più caldo dell’anno, quello delle festività di fine anno, dove ai corrieri è richiesto il massimo sforzo per soddisfare tutte le richieste, che fioccano intasando il traffico urbano.

Proprio per andare incontro alle esigenze di tutti coloro che necessitano di consegnare in poche ore le proprie spedizioni, la startup PonyU, con sedi a Napoli e Milano, lancia il servizio PonyU Express. Ad oggi disponibile a Milano e in altre quattro grandi città italiane (Napoli, Roma, Torino e Catania) il servizio consente di effettuare una singola consegna personalizzata, anche entro un’ora dalla richiesta. Grazie ad algoritmi di efficientamento che studiano le aree di consegna attorno al punto vendita o di ritiro, ogni pacco è abbinato al pony più adatto a gestire una determinata tratta mittente-destinatario garantendo maggiore precisione e puntualità.

Un servizio che favorisce il commercio di prossimità, perché da un lato il pacco non necessariamente deve partire da un centro di smistamento o da un magazzino centrale, ma può essere il singolo negoziante a prenotare la spedizione direttamente dal proprio negozio, dall’altro accorcia la distanza dei tragitti di oltre un terzo, con un impatto positivo anche sull’ambiente.

Consegna a domicilio ultrarapida

Per una distribuzione così capillare, la startup dispone di diversi mezzi di trasporto, anche elettrici – bici, scooter o furgoncini – tra cui scegliere per effettuare la consegna nel modo più veloce. L’assegnazione tra il pony e ogni singola spedizione viene fatta dal software sviluppato da PonyU a seconda del percorso da compiere e del volume del pacco.

Una soluzione per il commercio locale e che risolve il problema gli assembramenti

Con PonyU Express la startup completa la sua offerta in un periodo molto particolare per le attività commerciali, colpite dalla crisi economica “Con questo nuovo servizio abbiamo voluto perfezionare il nostro modello logistico urbano, testandolo inizialmente in alcune grandi città, da nord a sud, con l’obiettivo di estenderlo nei prossimi tre mesi– afferma Luigi Strino, uno degli ideatori d PonyU – Questa soluzione può favorire l’attività del commercio locale, messo in ginocchio dalla crisi economica: il negoziante, che si è attrezzato con le vendite online, può ricevere da noi un prezioso supporto specie nel periodo delle feste di fine anno, che rappresentano un momento molto dinamico“. 

PonyU Express, che consente di effettuare consegne singole, senza sottoscrivere un abbonamento può venire in aiuto anche ai privati che hanno bisogno di far recapitare o di ricevere un pacco: “Tra le molte restrizioni in continuo divenire per gli spostamenti tra aree urbane, PonyU Express può diventare l’unica soluzione a piccole esigenze quotidiane divenute difficili da soddisfare: nelle scorse settimane, in pieno lockdown, ci è capitato di far recapitare a un gruppo di ragazzi collegati in video chat  per un compleanno virtuale, le fette di torta per festeggiare insieme” continua Luigi Strino.

Oltre alla consegna istantanea garantita entro un’ora, PonyU Express propone quella in giornata e quella per il giorno successivo, entrambe con possibilità di programmare la fascia oraria e di usufruire di un servizio di monitoraggio del pony in tempo reale. PonyU Express è solo l’ultima evoluzione dei servizi di PonyU, il corriere urbano, attualmente presente in 27 città italiane*, che con la sua tecnologia per la distribuzione delle spedizioni ha creato un nuovo modello di business nella logistica dell’ultimo miglio, rendendola più efficace e green. Oggi il 60% delle consegne effettuate con PonyU avviene tra i 10 e 20 minuti

Argomenti #corriere #ponyU #startup